København.

13 maggio 2017 § Lascia un commento

Ad Aprile sono stata a Copenaghen che si scrive København.

Ho passeggiato da sola per 5 giorni, guardando le case e fumando sigarette costose.

Un giorno ho preso il treno che passa sul mare, nel ponte di Øresund, fino a Malmö.

A Copenaghen ho conosciuto un giornalista cinese che parlava molto bene il tedesco.

Era felice di poter parlare in tedesco con me.

Mi ha chiesto cosa ne penso del movimento cinque stelle.

Mi ha chiesto cosa ne penso dell’immigrazione.

Mi ha chiesto cosa ne penso dell’Italia da persona che vive all’estero.

Mi ha chiesto un sacco di cose e mi ha offerto dell’uva che veniva dall’India.

Abbiamo passato una mattinata assieme, camminando per il centro.

Ha una problema alla gamba e ha bisogno di fermarsi spesso per riposarsi.

Vive a Madrid e scrive per un giornale cinese.

Lavorava per la Rolex ma non aveva connessione dati nel cellulare.

Ho recentemente scoperto un suo affiatamento nei confronti di Marine Le Pen.

L’ho lasciato davanti ad un ristorante cinese vicino a København H.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo København. su .

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: